Articoli

involtini_maiale_pancetta_provola_rucola

Fatto l’antipasto, fatto il primo piatto, per Pasqua vi propongo un secondo di carne alternativo ad agnello o capretto, carni più tradizionali, e quindi degli involtini di maiale ripieni di pancetta, provola e rucola.

Non tutti le amano e così potrete accontentare un po’ tutti.

Per 2 persone procuratevi:

  • 4 fette di prosciutto di maiale
  • 100 gr di pancetta arrotolata a fette
  • 1\2 mazzetto di rucola
  • 100 gr di provola affumicata a fette sottili, non fresca
  • sale e pepe
  • olio extra vergine
  • 2 o 3 foglie di salvia fresca
  • poco vino bianco

Stendete le fette di carne sul tagliere apposito e, se necessario, battetele un po’. Quindi privatele di grasso o nervi eventuali, salate e pepate moderatamente.

preparare_involtini_maiale_pancetta_provola_rucola

Coprite ciascuna fetta di carne con una fetta di pancetta, un paio di provola e un po’ di foglie di rucola pulite ed asciugate.

Arrotolate la carne per ottenere degli involtini e stringeteli bene, se necessario chiudete con uno stuzzicadenti o con spago da cucina.

rosolare_involtini_maiale_pancetta_provola_rucola

Scaldate una padella con un paio di cucchiai di olio e rosolatevi gli involtini partendo dal lato della giuntura.

cuocere_involtini_maiale_pancetta_provola_rucola

Finite la cottura in forno con un goccio di vino bianco e le foglie di salvia.

01_conigliopancetta

Mi sono resa conto di non avervi mai postato una ricetta che vedesse protagonista la carne di coniglio!

Capitano delle sere in cui nè io nè mio marito nè la Nikon abbiamo voglia di appostarci davanti ai fornelli pronti ad immortalare schizzi d’olio, splash di panna, composti burrosi o acqua che bolle!

Anche se, per la verità, di solito, è più una questione di mancanza di tempo che di voglia. Almeno per me e Fabio…per la Nikon non so ;-P e quindi pur avendo cucinato il coniglio non ve l’ho mai proposto prima … orrooooreee!

Limitiamo i danni ed ecco il coniglio allora, per due persone:

  • 2 cosce di coniglio
  • 8 fette di pancetta arrotolata
  • 2 rametti di rosmarino fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di olio extra vergine

02_conigliopancetta

Pulite bene le cosce di coniglio dalla pellicina esterna e da eventuali residui di grasso, lavatele e tamponatele per bene con carta assorbente.

Quindi scaldate una padella antiaderente con l’olio ed un rametto di rosmarino e rosolatevi le cosce, per tre quatto minuti per lato.

Intanto accendete il forno, ventilato a 180°.

03_conigliopancetta

Quando saranno bene colorite, toglietele dalla padella e lasciatele riposare un paio di minuti sul tagliere. Quindi bardatele con la pancetta, 4 fette per ciascuna coscia.

04_conigliopancetta

Ponetele in una teglia da forno antiaderente col rosmarino rimasto ma senza aggiungere grassi…ci penserà la pancetta a tenere morbida e succosa la carne.

Cuocete per un 15\20 minuti, fino a che la pancetta sia dorata e croccante e la carne cotta (pungetela con uno stecco e valutatene la consistenza per accertarvene)

Accompagnate a questa saporita coscetta di coniglio delle altrettanto saporite patate saltate in padella … magari quelle che ho postato mercoledi 🙂