Un prezioso antipasto per una cena tra amici, un piatto completo se affiancato ad un contorno per una cena casalinga.

Ingredienti

– 2 rotoli di pasta briseè già pronta e stesa
– 2 cespi di indivia belga
– 200 gr di fontina
– sale e pep q.b.
– olio evo q.b.
– pangrattato q.b.

Mondate lavate e affettate finemente l’indivia, stufatela in padella con olio, sale e pepe.
una volta fredda, mescolatevi un pò di pangrattato, quel tanto che basti ad assorbirne i liquidi in eccesso e rendere il tutto pastoso ed avvolgente.

Stendete la briseè nella teglia e disponete l’indivia sul fondo. Coprite con fette di fontina – o taleggio, se preferite – e ricoprite con altra briseè.

Infornate a 180°, in forno già caldo, fino a doratura.

Potete accompagnare la torta con una glassa di aceto balsamico ottenuta facendo ridurre 4\5 cucchiai di aceto in un pentolino con 1 cucchiaio di zucchero




Avete in programma una gita nel weekend? Portate con voi qualche fetta di questa torta rustica, qualche frutto, un succo e tanta acqua … salutare e saporitissimo spuntino!











Dovrete acquistare:

  • un rotolo – o 2 – di pasta brisee fresca
  • 100 gr di spinaci in foglia freschi – se non li trovate prendete i congelati –
  • 250 gr di ricotta di mucca
  • una noce di burro
  • sale e pepe q.b.
  • parmigiano grattugiato
Lessate gli spinaci – se sono freschi, lavateli accuratamente, lasciateli grondanti di acqua e metteteli così come sono in una pentola capiente, col coperchio, e con al massimo un bicchiere d’acqua. Coprite e fateli andare a fuoco medio, controllando di tanto in tanto e mescolando per evitare che si attacchino al fondo o alle pareti della pentola ed aggiungendo pochissima acqua, solo se necessario.

Appena morbidi, scolateli e fateli raffreddare un pò. Quindi strizzateli bene tra le mani e tritateli al coltello – evitate il mixer, se potete.


Saltateli in padella con una noce di burro, senza farli friggere: devono solo insaporirsi.



Fateli freddare un pochino e mescolateli alla ricotta e al parmigiano grattugiato.


Per dare ancora più sapore potete aggiungere dei dadini di pancetta, wurstel a pezzettini, cubetti di prosciutto cotto o fettine di scamorza affumicata … scegliete voi 😉





Foderate la pirofila scelta con la pasta brise, riempitela con la farcia ottenuta ed infornate in forno già caldo a 180 \ 200 °

Fate dorare in superficie e sfornate.



Un buffet, una cena davanti alla tv, un dvd party o un pic nic … una buona quiche saporita e nutriente è quel che ci vuole!










Questa la prepariamo con:
¨      Pasta brisee – anche già pronta
¨      250 gr di ricotta di mucca
¨      1\2 peperone rosso
¨      1\2 peperone giallo
¨      3 zucchine
¨      1 melanzana lunga o 1\2 violetta – di quelle cicciose con la polpa compatta
¨      1 spicchio di aglio privato del cuore
¨      Olio evo
¨      Sale q.b.
¨      Pepe q.b.
¨      Origano o erba cipollina
Affettate gli ortaggi riducendoli in cubetti piccoli.
Scaldate l’olio con l’aglio, senza farlo friggere. Cuocete gli ortaggi in quest’ordine: prima le zucchine, poi i peperoni quindi le melanzane. Salateli dopo che avranno preso calore e colore. Lasciateli croccanti perché continueranno a cuocere in forno. Fate raffreddare un po’.
Mescolate la ricotta alle erbe, salate e pepate – o mettete del peperoncino, se preferite, io con la ricotta preferisco il pepe nero macinato fresco.









Aggiungete gli ortaggi e mescolate bene.
Disponete la pasta brisee in una teglia foderata di carta da forno, riempite col composto di ricotta e risvoltate i bordi di pasta all’interno.

Se preferite potete coprire con altra brisee, a mo’ di pie. Se volete tagliare sui grassi, usate la pasta per la pizza al posto della brisee.


Infornate in forno caldo, ventilato, a 180° finchè la pasta sia dorata.

… Calda è fenomenale, ma anche fredda ha il suo perché.

Per un dvd party o un buffet, servitela con delle bollicine … alcoliche per i più grandi, analcoliche per i pupi.




Siete anche voi tra i tanti che non riescono a rientrare a casa per pranzo? 
Stanchi della solita pizzetta di volata al bar?




Basta poco … che ce’ vo?

  • pane in cassetta, magari ai 5 cereali
  • fettine di petto di pollo
  • curry o paprica
  • formaggio di pecora
  • rucola
  • radicchio
  • insalata belga
  • pomodori secchi sott’olio
… et voilà, les jeux son fait!




Preparate tutti gli ingredienti sul piano di lavoro, tostate le fette di pane e disponetele sul tagliere e … sbizzarritevi !

In effetti gli ingredienti che ho elencato io sono solo una delle migliaia di alternative … anzi: perché non mi elencate i vostri gusti?

Marinate le fette di pollo con olio, curry o paprica e rosmarino.
Saltatele quindi in padella facendole dorare ben bene e salate solo alla fine.





Farcite le fettine di pane dopo averle cosparse di poco burro – o olio – oppure, come in questo caso, con una vinaigrette di olio e aceto balsamico: giusto un goccio per non farli seccare.

Io li abbino così: 

  1. pollo, rucola, formaggio e pomodori secchi
  2. pollo, insalata belga, radicchio 


Stringeteli ben bene in carta alluminio, uno o due frutti freschi, tanta acqua … una pausa pranzo fresca, salutare e saporita 😉