Risotto asparagi, vaniglia e burrata

Cari Amici #conSapienza torno al mio blog con questo risotto asparagi, vaniglia e burrata che ho visto preparare su Alice Club da un giovane ma validissimo Chef, del Pavese, che ho subito provato e vi ripropongo come proposta Pasquale!

Le tradizioni sono tante, diverse ed importantissime: sono la base, lo zoccolo duro della nostra cucina, ciò che la rendono inimitabile! Perciò, quando abbiamo voglia di novità, ci possiamo permettere di azzardare, creare, innovare, tanto o poco.

Gli ingredienti che vi occorreranno per 4 persone sono:

– 280 gr di riso, Carnaroli (io talvolta uso il superfino arborio, magari invecchiato)

– una noce di burro e olio extravergine

– uno scalogno piccolo

– una bacca di vaniglia

– un mazzo di asparagi

– una burrata

– brodo vegetale q.b. (circa 1 litro dovrebbe bastare)

Pulite e mondate gli asparagi, tagliatelle a tocchetti e lessateli in acqua bollente salata velocemente, raffreddarli in acqua e ghiaccio e tenerli da parte.

Tritate lo scalogno finemente, ponetelo  in un tegame basso e largo con burro e poco olio. Soffriggete per qualche secondo poi tostate il riso.

Preparate il risotto come al solito, aggiungendo i semini di metà bacca di vaniglia e, a cottura quasi ultimata gli asparagi, tenendo qualche punta da parte.

Finite con la stracciatella interna alla burrata e buon appetito!

Share Button