rosti1Il rosti di patate mi ha sempre attirato, confesso che non lo faccio spesso, forse perchè non è nella mia tradizione. Ma siccome adoro le patate l’ho provato ed ho deciso di abbinarlo a degli spiedini di pollo molto speziati ed un pò piccantini lasciando al rosti il compito di salvare il palato infuocato.

Per quattro persone vi occorreranno:

  • 4 patate medie
  • 600 gr di petto di pollo
  • paprika 1 cucchiaio
  • peperoncino 1 cucchiaino
  • zenzero 1 cucchiaino
  • curry in polvere a piacere
  • erba cipollina disidratata q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo
  • olio evo o di semi di arachide per friggere

rosti2

Innanzitutto bisognerà ridurre il petto di pollo in cubotti e metterlo a marinare con le spezie ed un paio di cucchiai di olio evo.

rosti3

Quindi vanno grattugiate le patate con la grattugia a fori larghi, potete farlo anche con il food processor, poi strizzate le patate grattugiate tra le mani ed ottenete delle “pallottole” che schiaccerete e friggerete in olio ben caldo facendole dorare da ambo i lati.

rosti4

Intanto cuocete a fiamma viva i cubotti di pollo, poi coprite e fate arrivare il calore al cuore, oppure finiteli in forno.

rosti5

Create gli spiedini, scolate bene i rosti su carta assorbente per fritti e adagiate 2 spiedini su ciascun rosti.

Buona cena.

Share Button