Sapete che ho un debole per la mitica Nigella Lawson, ho provato alcune sue ricette ma soprattutto adoro la velocità e la semplicità che adotta in cucina, la capacità di rendere tutto accessibile a tutti.
Trovo geniale – anche se non è una sua “invenzione” – l’idea di marinare le carni per renderle più morbide  e saporite, velocemente e senza troppo impegno nella fase di cottura.
Perciò, mi ispirerò a lei!
Per 2 persone mediamente affamate, acquistate:
– 4 costolette di maiale
– olio extra vergine di oliva buono
– sale e e pepe
– menta (fresca o disidratata)

La mitica direbbe di mettere tutto insieme in un sacchetto per alimenti evia!
Noi procediamo così:
eliminate l’osso dalle costolette, per agevolare la cottura che vicino all’osso non è mai perfetta.
Private la carne del grasso in eccesso e dei nervi, se vi danno noia.
Quindi in una scodella ponete 3 cucchiai di olio evo, sale, pepe, e tanta menta. Rigiratevi le costolette in modo da “condire” tutti i lati e lasciatele marinare per una mezz’oretta in frigo, coperte con pellicola per alimenti.
Quindi riscaldate un’ampia padella antiaderente – o una griglia – e cuocete la carne, molto bene: il maiale va cotto alla perfezione!

Share Button