Lo so! Di fave fresche ormai non se ne trovano…ma ho preparato questa ricetta tempo fa e poi…puff! Dimenticata!
La pubblico comunque: magari avete fatto scorta di fave congelandole…
Preferisco usare la pasta fresca, per resa, tenuta della cottura e velocità di cottura…ma potete utilizzare anche pasta secca, ovviamente.
Per 4 persone procuratevi:
– 160 gr di strozzapreti
– 300 gr di fave, già estratte dal baccello
– 100 gr di pecorino romano grattugiato
– 50 gr di pancetta tesa
– 1\4 di cipollotto fresco se vi piace
– olio evo q.b.
– sale e pepe q.b.

Private le fave della “buccia” esterna, lavatele e tenetele da parte. Riducete la pancetta in cubetti piccini e mettetela a rosolare in padella con un goccio di olio ed il cipollotto tritato fine fine. Aggiungete le fave e, subito, un pò d’acqua.
Fatele stufare a fuoco medio.

Mettete a cuocere la pasta in acqua bollente salata e, a parte in una ciotola, mettete il pecorino e lavoratelo con un pò di acqua di cottura formando una crema.

Scolate la pasta saltatela nelle fave e completate con la crema di pecorino…Buon appetito!

Share Button