Indispensabile!! Biscotti, crostate, tartellette … in ogni famiglia c’è una ricetta, una variante. 
Io vi posto quella di Csaba Dalla Zorza , che la utilizza proprio per tartellette, di crema e frutta … squisitamente squisite.
Ingredienti:
– 220 gr di farina
– 1 uovo
– 125 gr di burro
– 70 gr di zucchero
– scorza di limone

Impastate tutti gli ingredienti senza lavorarli troppo. Cercate di non scaldare troppo l’impasto altrimenti si “brucia”. Fatta una palla, anche non troppo omogenea, copritela di carta forno o pellicola per alimenti e ponetela in frigo per almeno 20 minuti in modo che il burro si rapprenda. Quindi rimaneggiatela non troppo e stendela : 1\2 cm abbondante per i biscotti, 2\3 mm per tartellette e crostate.
Per le crostate il cui ripieno non va cotto, va fatta la cottura del “guscio” in bianco … usate legumi secchi per riempire il guscio in modo che non cresca e non si formino bolle. Nei negozi specializzati, vendono dei noccioli di ceramica appositamente realizzati per sostituire ceci e fagioli 😉 
Coi fagioli faremo un farro risottato 😉
Share Button