Il Branzino o spigola è un pesce molto delicato, apprezzato e gustoso. Io vi propongo una versione non velocissima … di più!! Un branzino fulmine ma tanto tanto saporito. Lo avvolgiamo con una velocità impressionante in una crosta di pane che ne proteggerà le carni bianche e delicate e lo renderà sfizioso e saporitissimo. Mi sono ispirata ad una delle preparazioni della mia nonna Provvidenza, la nonna siciliana, che ci ha sempre fatto il pesce spada impanato … una squisitezza!!! Passiamo ad elencare gli ingredienti e vedrete che faremo concorrenza ai piatti pronti per velocità!! – 1 filetto di branzino a testa – olio extra vergine di oliva buono – sale q.b. – pepe q.b. – pan grattato q.b. – erba cipollina disidratata q.b.

Togliete tutte le lische al filetto, se volete anche la pelle, altrimenti lasciatela tranquillamente tanto una volta nel piatto, non darà alcun fastidio, anzi: protegge il pesce dal contatto con la teglia. Aiutatevi con le pinzette apposite – o con una pinzetta per le sopracciglia robusta adoperata solo per questa operazione! – Foderate una teglia con carta forno, oleate e disponetevi i filetti.

Oleate anche la superficie del pesce e cospargete con un mix di pan grattato – se lo fate da voi, meglio! – sale, pepe e erba cipollina. Finite con un filo d’olio ed infornate in forno ventilato già caldo a 180°. Sluuurpp…servite con un contorno di verdure croccanti – anche zucchine alla menta, per esempio, o con un’insalatina mista.

Share Button