La prima volta che ho preparato questa torta, una sorta di pie, una crostata ricoperta, mi si è rotto il forno! Per cui, io e la mia torta siamo state ospitate dalla mia carissima amica Nella, nella sua prima casetta di sposa … quattro chiacchiere, un gelatino … che bel pomeriggio!
Preparatela per una merenda in famiglia o un tè con le amiche 🙂 un ottimo tè o un infuso di frutta, qualche scones o muffin salato … et voilà … che bel pomeriggio!

Basta preparare una frolla con:
– 350 gr di farina 00
– 30 gr di cacao amaro
– 200 gr di burro
– 120 gr di zucchero semolato
– 1 uovo

Impastate per bene, anche nel mixer se volete, e poi a mano fino a rendere omogenea la pasta … non lavoratela troppo: è pur sempre una frolla!
Mettete la pasta in frigo per una mezz’ora.
Preparate il ripieno affettando 800 gr di pesche, non eccessivamente mature. Sbriciolate 100 gr di amaretti e tagliate in scaglie 100 gr di cioccolato fondente – o, come direbbe la cara Nigella LAwson – acquistate delle gocce di cioccolato, fate prima 😉

Stendete la frolla con l’aiuto della carta forno, se preferite, e foderatevi una tortiera di circa 24 cm di diametro.
Spargete sul fondo metà dei biscotti tritati e del cioccolato.

Quindi è la volta delle pesche. Finite con amaretti sbriciolati e cioccolato restanti.
Coprite con altra pasta e mettete in forno a 175° per circa 45 minuti.

Troppo buona!!!

Share Button