Una ricetta nostalgica che, se chiudo gli occhi, mi riporta sugli Champs Elysees davanti alle casette di legno cariche di souvenirs e doni di Natale, boules de Noel, crepes, gauffres e churros … Parigi.

Non è niente di elaborato, niente di tipico ma mi è venuta voglia di rifarla a casa …

Ingredienti:
– una baguette freschissima
– 300 gr di salmone in tranci freschissimo
– 100 gr di yoghurt greco
– aneto o erba cipollina q.b.
– sale e pepe q.b.
– olio evo q.b.
– insalata da taglio – anche indivia belga – q.b.
– una punta di cucchiaino di senape

Tagliate la baguette in tronchetti e poi a metà quindi tostatela sulla piastra rovente.

Intanto grigliate i tranci di salmone, senza aggiungere grassi, in una padella antiaderente.
Fate rosolare bene i lati esterni e mettete il salmone in pentola solo quando questa sarà molto calda, in modo da sigillare subito la superficie e far restare il pesce morbido e succoso all’interno.
Salate e pepate a piace ma solo a cottura ultimata.

Preparate la salsa allo yoghurt unendovi sale pepe erbe aromatiche scelte e senape.

Farcite i tronchetti di pane salsando gli strati alternati tra loro. Servite caldo caldo … chiudete gli occhi ed ecco a voi la vie en rose!!

Share Button