Ore 19.00 – Driiiiinn … è il vostro caro amico avvocato, testimone di nozze di vostro marito, che annuncia un’imminente visita di lavoro!! Cosa fate? Non lo invitate a cena??! Panico!
Avevate preventivato dei carciofi trifolati (già pronti in padella) con costoletta arrosto ma solo per due … che fare?
Rimettete la costoletta in frigo e tirate fuori :

  • 1 litro di latte
  • 100 gr di burro 
  • provola affumicata, se fresca è preferibile che abbia perso la sua acqua

In dispensa recuperate:

  • una confezione di lasagne (che vi consiglio di tenere sempre a portata di mano: salvano molte cene improvvise)
  • 100 gr di farina 00
  • noce moscata
  • sale
  • pepe
Abbiamo detto che avete già preparato i carciofi che dovevano fare da contorno. Riassumiamo ciò che avete già fatto 😉 
Puliti e affettati i verdi amici (coi guanti sennò addio manicure perfetta, benvenuti polpastrelli nero-verdastri!!) li avete stufati in padella con olio evo, aglio e poca acqua. Coperchio e il gioco è fatto, finite con una spruzzata di prezzemolo tritato a volontà.

Ora: intanto che vostro marito affetta qualche salume e qualche formaggio da servire come aperitivo improvvisato, preparate una golosa Besciamelle:
Sciogliete a fuoco lento il burro in un pentolino dal fondo spesso, senza farlo friggere, aggiungetevi la farina e amalgamate bene facendo cuocere finché ai bordi si formano delle mini minuscole bollicine : non ci crederete ma avete appena fatto il roux!!
Aggiungetevi il latte, a filo!! Insomma a poco a poco sempre mescolando senza fare grumi!
Fate cuocere mescolando con una spatola (leccapentole, come dir si voglia) finché diventa cremosissima. Una grattata generosa di noce moscata et voilà! Le jeux son fait!


Ora vi serve una bella pirofila stile triangolo: per minimo tre porzioni, insomma, abbondanti.
Imburrate, cospargete di besciamella e coprite con i fogli di pasta.













Altra besciamella, carciofi e provola … continuate finchè durano i carciofi 😉













Terminate con besciamella e tanto, tanto, tanto parmigiano grattugiato.

Mettete in forno a gratinare per un 20 minuti almeno, tenendo d’occhio il tutto … un consiglio: se il vostro ospite è puntuale come il mio, aspettate di sentire l’auto sotto il portone per mettere in forno, altrimenti son guai! 😉

Servite con abbondante pepe macinato al momento.





Se avete tempo, fate da voi la pasta all’uovo : 100 gr di farina – 1 uovo – sale a commensale. 
Variante ottima: aggiungete ai carciofi della salsiccia sbriciolata … da provare!!

Share Button